Notizie dal Forte! FESTIVAL - Civitavecchia. Musica e non solo.

Aldous Harding in concerto (21 marzo 2023, Cirque Royale Bruxelles)

Ed Pisani racconta un concerto cui avremmo voluto partecipare anche noi: l’apertura del tour europeo della cantautrice neozelandese Aldous Harding, a Bruxelles!

Aldous-02-1024x768.jpg
Foto e articolo di Ed Pisani – Se volete leggere altro su Aldous Harding, potete vedere la recensione di DESIGNER su Open Magazine!

Festeggiare l’arrivo della primavera con Aldous Harding in concerto è stata una felice esperienza.

Non siamo arrivati impreparati: Hannah Sian Topp, in arte Aldous Harding, neozelandese di 33 anni, ormai da tre residente a Cardiff, in Galles. Inclassificabile in un genere musicale, chi ci ha provato la avvicina al gothic folk o a un avant-garde pop.

È all’inizio del tour europeo (sarà a Milano il 2 aprile) per promuovere il suo quarto disco, WARM CHRIS, che arriva dopo avere riscosso il consenso della critica per i precedenti lavori, in particolare Party (2017) e Designer (2019). E sappiamo che la precede la acquisita fama di “odd” (strana), raccontata in vari modi, dalla sua teatralità e enigmatica presenza scenica, al suo presunto Asperger .Ma sarebbe più giusto definirla “unusual”, insomma una personalità originale che ci fa respirare una ventata di aria fresca.

Il primo impatto forte è con la sua voce: la utilizza in modo talvolta inquietante, con un’estensione notevole e limpida. Ascoltate Imagining my man e Horizon per credere. Le melodie sono accattivanti, pur restando su frasi armoniche semplici e ripetitive (una sorta di continuo 1-5-4). Ha dichiarato che quando non riesce a trovare soluzioni compositive ascolta Neil Young e l’ispirazione torna magicamente.

Un immaginario bizzarro fa da sfondo alla sua musica e appare anche nei video che suggerisco di cercare su YouTube, ad esempio The Barrel. Volendo votare la mia preferita scelgo Blend, il cui clip è tanto kitsch quanto surreale rispetto ad un testo molto raffinato.

Mi ha fatto venire in mente immediatamente il concetto del Cannolo Destrutturato: tutti gli ingredienti giusti ci sono, magari sparsi qua e là, buonissimi sia da ricomporre che da gustare un pezzetto alla volta. She’s the perfect blend.

Aldous-01-1024x768.jpg

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo e-mail viene utilizzato solo per inviarti la nostra newsletter e le informazioni sulle attività di Forte! Festival. Puoi sempre utilizzare il link di cancellazione incluso nella newsletter.