I HAVE THE TOUCH (Peter Gabriel, 1982)

Peter Gabriel e la ricerca del contatto fisico con le persone che ci circondano (DDG per Open Magazine)

Parla di contatto fisico. Avevo letto di quanto sia importante il tatto, il cervello dei neonati per esempio si sviluppa secondo la quantità di contatti fisici che questi ricevono… eppure, la pelle è un organo che viene spesso sottovalutato. Peter Gabriel sintetizza così l’idea dietro il singolo I have the touch, una canzone che nelle parole del suo autore vuole evocare diversi approcci al concetto di “contatto”. Uno degli apici del suo capolavoro IV (1982), disco fondamentale nel percorso dell’artista e in quello della musica rock degli anni ’80: una avveniristica fusione di sperimentazione aliena e melodie memorabili, suoni progressivi e forma canzone, che indicava le coordinate che avrebbero definito tanto pop alternativo a venire.

Continua a leggere…

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo e-mail viene utilizzato solo per inviarti la nostra newsletter e le informazioni sulle attività di Forte! Festival. Puoi sempre utilizzare il link di cancellazione incluso nella newsletter.