Le Quattro Stagioni e la magia in piazza

Un’ora di pura magia: un’orchestra d’archi che esegue le Quattro Stagioni di Vivaldi in mezzo alla nostra piazza.

Maria Letizia Beneduce, Corrado Stocchi e Maria Anghelone: la Filarmonica on the road (foto di Roberta Barletta)

Per raccontare la magia del concerto della Filarmonica di Civitavecchia, organizzato domenica in via Monte Grappa insieme a Re-Cycle, Mood e Il Cantuccio, prendiamo direttamente in prestito le parole di Corrado Stocchi, violino solista e direttore della bellissima esecuzione delle Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi.

Quelli che “con la cultura non si mangia”, quelli che “cosa fai? Il musicista. Si, ma che lavoro fai?”, quelli che “la musica classica è una cosa noiosissima, pesante e per vecchi… alla faccia di tutti coloro che (s)ragionano così, voglio dedicare la serata di ieri, nella quale con gli amici della Filarmonica di Civitavecchia abbiamo realizzato uno dei concerti più simpatici che io ricordi: le Quattro Stagioni “on the road”, a via Monte Grappa, organizzato dal locale ReCycle. Un pubblico letteralmente in visibilio, assetato di cultura e bellezza, in un luogo inusuale, ma proprio per questo più sorprendente, come inusuale era l’abbigliamento che abbiamo scelto, proprio per dare l’idea che anche la musica classica può essere qualcosa di molto easy, alla portata di tutti. Essere fermati dopo il concerto da tante persone che ci chiedevano quando sarebbe stato il prossimo appuntamento, è una soddisfazione non solo a livello professionale, ma umano, che fa credere che un po’ di speranza di un mondo migliore c’è ancora.

Grazie da parte nostra a tutti quelli che, come Corrado Stocchi, Erika Giannella, Giorgia Gallinari (la PresidentA della Filarmonica, come scrive Corrado) e tutti noi credono che ci sia speranza, e che valga la pena insistere nel portare bellezza (e cultura!) nelle piazze, seminando anche per un futuro migliore: come ha scritto Maria Letizia Beneduce commentando il concerto, a volte ci vorrebbe così poco per rendere “straordinaria” un’ ora del proprio tempo…

Grazie e complimenti ai bravissimi musicisti: Corrado Stocchi (violino solista), Maria Anghelone e Maria Letizia Beneduce (violini), Nicola Narduzzi (viola), Manuel Perez (violoncello), Francesco Pierotti (contrabbasso) ed Emiliano Manna (basso continuo). Appuntamento a presto, perché ci sarà sicuramente occasione di ritrovarci: e nel frattempo, condividiamo la usuale galleria dell’evento – buona visione!

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo e-mail viene utilizzato solo per inviarti la nostra newsletter e le informazioni sulle attività di Forte! Festival. Puoi sempre utilizzare il link di cancellazione incluso nella newsletter.