Dischi e Discorsi: le foto

Interviste con musicisti di livello nazionale, realizzate da un giornalista di una testata importante, e due concerti rock acustici originali e appassionati: Dischi e Discorsi è stata una bella serata, se ve la siete persa potete almeno vedere le foto… e prepararvi per il prossimo appuntamento!

…e se invece volete vedere un riassunto video, cliccate qui o sulla foto! (Foto del palco di Granari Spazio Off di Roberta Barletta)

Due ore di spettacolo, divise tra chiacchierate e musica dal vivo: prima delle esibizioni di Sugar Beatz e Sterbus, il caporedattore di Prog Italia Paolo Carnelli ha intervistato il jazzista Felice Tazzini e il songwriter Marco Mattei (in collegamento dagli USA), illustrando al folto pubblico le esperienze di valore assoluto che i due portano avanti.

In estrema sintesi, domenica potreste quindi avere scoperto che siete stati vicini a un produttore di livello nazionale, che con la sua etichetta WoW Records ha pubblicato oltre 30 dischi e una serie di sessioni live disponibili su YouTube con i principali gruppi jazz italiani, o a un chitarrista che ha inciso un CD insieme a musicisti come Tony Levin e Jerry Marotta, la sezione ritmica di Peter Gabriel, realizzando anche dei bellissimi video a supporto!

Ma soprattutto, potreste aver ascoltato della bella musica: quella dei due CD di Felice (My Little World) e Marco (Out of Control), o il rock acustico degli Sugar Beatz (apprezzati anche nell’anteprima del singolo Il sapore del male, trasmesso come colonna sonora delle immagini di Giorgia Gallinari proiettate come introduzione al concerto), che potreste aver visto crescere sui nostri palchi, dagli esordi dell’Open Mic dell’anno scorso, fino alla forma compiuta ed emozionante attuale, fino al pop obliquo degli Sterbus, in trio con un repertorio tutto nuovo, a presentare le canzoni del nuovissimo Let Your Garden Sleep In.

Insomma, di cose da vedere e ascoltare (e cui brindare – con il rosé del ReCycle!) ce n’erano: e ce ne saranno ancora altre nei prossimi incontri, sulle piazze e di nuovo al Granari Spazio Off!

Grazie a tutti i presenti, e agli artisti che si sono alternati sul palco: se non c’eravate, la galleria fotografica di Roberta Barletta dovrebbe convincervi che vi siete davvero persi qualcosa – e che la prossima volta varrà la pena esserci… invece di farvelo raccontare!

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo e-mail viene utilizzato solo per inviarti la nostra newsletter e le informazioni sulle attività di Forte! Festival. Puoi sempre utilizzare il link di cancellazione incluso nella newsletter.