Parole, musica e rivolte: (Bungaro e Fulvio D’Ascola)

In questo incontro web, i nostri ospiti sono il sociologo, produttore ed organizzatore di concerti, Fulvio D’Ascola e Bungaro, cantautore e autore italiano con alle spalle partecipazioni al Festival di Sanremo, candidature ai Grammy e tante canzoni scritte per interpreti come Fiorella Mannoia e Ornella Vanoni.

Nel terzo incontro online della serie VENTILAZIONE#2 i nostri ospiti sono il sociologo, produttore ed organizzatore di concerti, Fulvio D’Ascola e Bungaro, cantautore e autore italiano con alle spalle partecipazioni al Festival di Sanremo, candidature ai Grammy e tante canzoni scritte per interpreti come Fiorella Mannoia e Ornella Vanoni. Una chiacchierata informale con i due amici di FORTE! Festival che raccontano sé stessi e il loro amore per la musica, condividendo radici e appartenenze.

La conversazione è intermezzata dagli interventi a tema dei musicisti di FORTE! Festival, curati da Alberto e Riccardo Burattini, Dario Fugalli e Francesco Carusi.

Nei quaranta minuti dell’incontro, Fulvio D’Ascola illustra la sua passione per il soul dal punto di vista sociale, collegando Motown e Stax al contesto degli anni ’60 e alle tensioni che quella musica voleva testimoniare e stemperare, mentre Bungaro ci parla di scrittura musicale e di testi di una canzone, del perenne equilibrio tra istinto e studio che porta un artista ad esprimere se stesso ed il suo mondo in una manciata di minuti.

Per visualizzare il video direttamente su YouTube, cliccate sulla foto!

Fulvio D’Ascola è sociologo e docente con numerose specializzazioni, in particolare nel settore della formazione, della comunicazione e dell’organizzazione aziendale. Fa il suo esordio, nel mondo musicale, nel 1978 a Radio Libera Mediterraneo di Reggio Calabria. Collabora fino al 1983 in molti programmi radiofonici di respiro nazionale. Si afferma nei decenni come produttore ed organizzatore di eventi. È stato il creatore del brand NOTTE PROG, una rassegna di concerti live, attiva dal 2004 al 2009, che ha visto protagonisti, tra gli altri, gruppi storici come le Orme ed il Banco del Mutuo Soccorso. È stato il direttore artistico dell’Andria Prog Festival nel 2006 e nello stesso anno è stato il produttore del concerto di Metamorfosi al Trieste Summer Festival. È stato produttore, direttore artistico, organizzatore di numerosi altri concerti ed eventi. Dopo lungo ‘peregrinare’, nel 2016, torna al suo primo amore: la Radio. Cura uno spazio su Radio Antenna Febea chiamato Walking Soul: un format radiofonico di musica Soul che ospita, periodicamente, artisti nazionali ed internazionali.

Tony Bungaro è uno dei più affermati cantautori italiani degli ultimi trent’anni. È autore e co-autore di numerosi brani che, oltre a vederlo protagonista in molte edizioni del Festival di Sanremo, lo hanno portato a ricevere, negli anni, tanti ed importanti premi e riconoscimenti. Per citarne solo alcuni, Bungaro ha vinto 4 Premi della Critica al Festival di Sanremo, 2 Premi Musicultura e 3 Premi Lunezia. Nel 1988 fa il suo esordio al Festival di Sanremo con il brano ‘Sarà Forte’. Nel 1991 torna sul palco dell’Ariston in trio con Conidi e Di Bella con il brano “E noi qui”. Nel 2004, con “Guardastelle”, ha vinto il Premio Volare. Torna a Sanremo nel 2018, insieme ad Ornella Vanoni e Pacifico, con il brano ‘Imparare ad Amarsi’, di cui è co-autore. Il suo ultimo lavoro è Appartenenza, un EP di quattro brani che precede l’album di inediti di prossima uscita. Bungaro è un cantautore dall’animo profondo e dalla lunga esperienza musicale: un ‘artigiano della musica’, per riprendere una sua calzante definizione!

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo e-mail viene utilizzato solo per inviarti la nostra newsletter e le informazioni sulle attività di Forte! Festival. Puoi sempre utilizzare il link di cancellazione incluso nella newsletter.